Passato, presente e futuro dell’estetica

Breve riflessione sulla situazione di mercato in compagna di Cesare Quaranta, progettista e costruttore di apparecchiature professionali per estetica. Passato, presente e futuro visti attraverso gli occhi di...

1487
1487

Proviamo a fare il punto sulla situazione del mercato dell’estetica con Cesare Quaranta, progettista e costruttore di apparecchiature, e titolare di una azienda che, da quasi 30 anni pone l’eccellenza qualitativa la priorità assoluta nella produzione di dispositivi professionali per estetica.

Quali sviluppi si intravedono osservando il settore dell’estetica?

Negli ultimi anni il mercato ha vissuto sull’altalena. La crisi che ha attraversato il settore dell’estetica non è solo frutto della contrazione generale dei consumi ma affonda le proprie radici nell’incertezza generata dagli adeguamenti normativi, dalle difficoltà nell’accesso al credito e dall’aumentare di dispositivi – non sempre di adeguata qualità – provenienti dai mercati esteri.

Sebbene permanga una forte frammentazione del mercato, credo che già dal 2014 si stia vivendo una fase di ripresa.  Si riscontra una maggior apertura al credito da parte degli istituti di credito e una spinta al rinnovamento da parte delle estetiste a cui i produttori stanno rispondendo proponendo nuove tecnologie.

Su quali tecnologie si concentra oggi il mercato dell’estetica?

Il laser per l’epilazione rappresenta la novità più significativa introdotta sul mercato negli ultimi tempi.  Oggi si trovano molti dispositivi diodo laser per epilazione sul mercato. Non tutti della stessa qualità. Ma il mercato se ne accorgerà tra qualche anno.

Cosa vuol dire?

Intendo che, come spesso accade, affermarsi sul mercato equivale a correre una maratona e non i 100 metri. La qualità di molti dispositivi laser emergerà solo con il passare del tempo. Saranno determinanti i risultati estetici ottenuti, la qualità del dispositivo e l’assistenza fornita dalle aziende.

Oggi si affermano più facilmente i dispositivi la cui principale caratteristica è il prezzo basso. La qualità, è invece la garanzia dei produttori storici. La Cesare Quaranta è attrezzata per correre una maratona: la nostra produzione si rivolge a professionisti che mettono al primo posto la qualità del dispositivo.

Fosse proprietario di un istituto di estetica, quali tecnologie vorrebbe nel suo istituto?

Idealmente un centro estetico dovrebbe rispondere ai tre macro bisogni estetici: ringiovanimento cutaneo, epilazione e snellimento. In linea puramente teorica, fossi proprietario di un centro estetico cercherei di soddisfare tutte e tre queste necessità.

Nella scelta della tecnologia da introdurre sono molto  importanti anche altre valutazioni: il profilo della propria clientela (o di quella potenziale che si intende sedurre), l’offerta della concorrenza, le potenzialità della struttura in termini di cabine e personale.

E la disponibilità economica?

E’ importante. Ma se si fanno le scelte corrette si rientra dell’investimento molto rapidamente.

Un altro approccio all’acquisto è quello di valutare le tecnologie sulla base del ruolo che rivestono nelle logiche di profitto dell’istituto. Ci sono tecnologie essenziali e tecnologie che servono per generare up-selling.

Un centro estetico non può farsi trovare privo delle tecnologie essenziali. Si tratta di dispositivi presenti sul mercato da diversi anni e ormai parte del “menù estetico” di ogni cliente. Il più classico degli esempi è rappresentato dai dispositivi per il presso massaggio.

Le tecnologie che generano up-selling sono invece quelle che permettono di offrire al cliente un servizio di maggior valore rispetto alla sua scelta iniziale e, allo stesso tempo, garantire al centro estetico un miglior margine di profitto. E’ il caso dell’epilazione laser o luce pulsata, che permette di passare dalla ceretta all’epilazione permanente soddisfacendo le esigenze del cliente e innalzando i ricavi del centro estetico.

Un ultimo consiglio.

Attente alle novità: il settore dell’estetica ha ricominciato a correre.

In this article