Un corpo da favola in 6 mosse

Scopri il trattamento degli inestetismi della cellulite con Airy grazie a questa guida "passo passo" .

1790
1790

Airy contrasta gli inestetismi della cellulite e gli accumuli adiposi, restituendo tono ed elasticità ai tessuti. Può essere usato in completa sicurezza su tutte le parti del corpo con evidenti effetti rimodellanti fin dalla prima applicazione.

La sua peculiarità è di permettere l’azione contemporanea e sinergica di tre tecnologie efficaci nel rimodellamento corporeo: Massaggio endodermico aspirato, laser LLLT e radiofrequenza resistiva.

Il trattamento illustrato si concentra su gambe e glutei ed è finalizzato alla riduzione degli inestetismi della cellulite e dell’adipe localizzato. Si completa in tre fasi:

– Apertura dei gangli linfatici;

– Drenaggio;

– Rimodellamento;

Si procederà con tutte e tre le fasi su una gamba prima di procedere con l’altra.

Il trattamento completo dura 50 minuti.

Passo I – Preparazione al trattamento

Si stende un leggero strato di crema “QF Cream” della Cesare Quaranta su tutta l’area da trattare al fine di favorire la trasmissione della radiofrequenza e agevolare lo scorrimento del manipolo sulla pelle.

Passo II – Scelta del Programma

7 programmi preimpostati guidano l’estetista nell’individuazione del programma di trattamento più idoneo per l’inestetismo della cliente.

Un utente esperto può selezionare il “programma azione pulsata” per una personalizzazione totale delle impostazioni e che permette una rapida alternanza tra le fasi a compressione variabile del vacuum.

Passo III – Apertura Gangli Linfatici

Con la cliente in posizione prona, concentrare l’azione del manipolo in prossimità di caviglia, cavo popliteo inguine per 5 minuti. In questa fase è consigliato impostare il vacuum ad alta intensità mantenendo bassa l’emissione di radiofrequenza e disattivando il laser. Il passaggio del manipolo è a croce, alternando movimenti verticali e orizzontali sull’area da trattare.

Passo IV – Drenaggio

Successivamente si procede con la fase di drenaggio, della durata di 5 minuti. Il manipolo viene mosso dalla caviglia verso il gluteo, in un’unica direzione. Le impostazioni del dispositivo restano identiche alla fase precedente, con una elevata pressione del vacuum, bassa potenza delle radiofrequenza e laser disattivato.

Con la mano libera l’estetista massaggia la parte trattata accompagnando l’azione del dispositivo verso i gangli linfatici, favorendo il drenaggio.

Passo V – Rimodellamento

In questa fase – della durata di 10 minuti –  è consigliabile aumentare la potenza della radiofrequenza e attivare il laser per favorire l’azione lipolitica. L’estetista incrementa dolcemente la pressione del manipolo sulla pelle. Il movimento è a “incrocio”, come nella prima fase del trattamento. Durante la fase di rimodellamento la cliente può alternare la sua posizione tra supina e prona, per permettere all’estetista di trattare tutte le zone interessate dall’inestetismo.

In this article